path: home » ultime news

PREMIO VALORE LAVORO
10/12/2008

 

PREMIO VALORE LAVORO REGIONE MARCHE 2008
EUROSUOLE premiata per la pubblicazione del rapporto socio-ambientale 2007

 

Il 9 dicembre a Fermo, Palazzo dei Priori, il Presidente della Giunta Regionale dott. Gian Mario Spacca ha consegnato alle dieci aziende risultate vincitrici da una rosa di 57 su 210 candidature il premio “Valore Lavoro Regione Marche anno 2008”, presidente della giuria l’assessore regionale alla Conoscenza, all’istruzione, formazione e lavoro.
Eurosuole è risultata vincitrice con il progetto di redazione e pubblicazione del Rapporto Socio Ambientale anno 2007, un documento scritto a più mani dai dipendenti stessi dell’azienda con le evidenze di tutti gli aspetti ed impatti aziendali. Un rapporto sociale che illustra la vita aziendale, con i suoi coinvolgimenti nella vita sociale del territorio.
L’ambiente è una delle tematiche centrali del rapporto:esso viene inteso sia come ambiente interno, rapporti tra i dipendenti, politiche di lavoro, formazione, andamento infortunistico, sia come ambiente esterno, problematiche di prevenzione inquinamenti, tutela del territorio, impegno nel sociale, rapporti con gli enti istituzionali.
L’obiettivo è quello di far diventare l’azienda il primo soggetto interessato a tale documento, stake holder di se stessa; un’azienda autocritica che riesca a valutare aspetti positivi e negativi, usando il rapporto sociale come uno specchio. Il documento è una buona pratica aziendale volontaria, uno strumento di comunicazione e coinvolgimento non  imposto da norme di legge e quindi ancor più significativo in momenti di recessione dei mercati globali come quello che stiamo vivendo.
La cerimonia di premiazione è stata inserita nell’ambito delle celebrazioni per la Festa delle Marche e si è aperta con una tavola rotonda dedicata ai temi del lavoro e alle imprese che hanno saputo innovare e gestire al meglio le risorse umane, imprese virtuose premiate dalla Regione con una convinzione comune: la crisi attuale non deve costituire un alibi per abbassare la guardia anzi innovazione e ricerca sono leve competitive per superare la crisi stessa.

 

 

Rassegna Stampa